Come inviare il MUD 2019 telematico

Il Modello Unico di Dichiarazione Ambientale è la comunicazione che enti e imprese presentano ogni anno sui rifiuti prodotti e va inviato telematicamente

mud-2019

Il Modello Unico di Dichiarazione Ambientale è la comunicazione che enti e imprese presentano ogni anno, indicando quanti e quali rifiuti hanno prodotto e/o gestito durante il corso dell’anno precedente.

La dichiarazione MUD 2019 va presentata entro il 21 giugno 2019.

Il nuovo Modello Unico per la Dichiarazione Ambientale MUD è stato infatti pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 45 del 22 febbraio 2019, S.O. n. 8 con il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 24 dicembre 2018: Approvazione del modello unico di dichiarazione ambientale per l’anno 2019.

Ci sono diversi tipi di comunicazione MUD:

  • Rifiuti
  • Rifiuti semplificata
  • Veicoli Fuori Uso
  • Imballaggi
  • RAEE
  • Rifiuti urbani e assimilati
  • Produttori di Apparecchiature elettriche ed elettroniche

MUD 2019 telematico

Alcuni tipi di dichiarazione MUD 2019 vano inviate solo telematicamente
tramite il sito www.mudtelematico.it.

la Comunicazione Rifiuti Urbani assimilati e raccolti in convenzione va presentata, esclusivamente via telematica, tramite il sito www.mudcomuni.it.

la Comunicazione Produttori di Apparecchiature elettriche ed elettroniche va presentata esclusivamente via telematica, tramite il sito www.registroaee.it.

Chi deve inviare il MUD solo telematicamente

Le comunicazioni che devono essere presentate esclusivamente in via telematica sono:

  • Comunicazione Rifiuti;
  • Comunicazione Veicoli fuori uso;
  • Comunicazione Imballaggi, sia Sezione Consorzi che Sezione Gestori Rifiuti di imballaggio;
  • Comunicazione Rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche

Le associazioni di categoria e gli studi di consulenza possono inviare telematicamente i MUD compilati per conto dei propri associati e dei propri clienti apponendo cumulativamente ad ogni invio la propria firma elettronica, sulla base di espressa delega scritta dei propri associati e dei clienti (i quali restano responsabili della veridicità dei dati dichiarati) che deve essere mantenuta presso la sede delle medesime associazioni e studi.

Come si invia il MUD telematico

Per spedire il MUD 2019 in via telematica è necessario:

  • essere registrati al sito www.mudtelematico.it (clicca qui per la registrazione);
  • disporre di una firma digitale (Smart Card o Carta Nazionale dei Servizi o Business Key), che può essere quella dell’associazione di categoria, del consulente, del professionista o di altri soggetti che curano, per conto del dichiarante, la compilazione.

Seminari sulla compilazione del MUD 2019

Le Camere di commercio organizzano anche quest’anno, in collaborazione con Ecocerved, seminari su compilazione e trasmissione del MUD 2019.

La programmazione dei seminari può subire modifiche e integrazioni, che verranno via via inserite nel presente elenco (ultimo aggiornamento: 4/03/2019).

Per informazioni di dettaglio su sedi, orari e modalità di iscrizione, bisogna rivolgersi alle singole Camere di commercio, ma ecco l’elenco dei seminari MUD 2019 attualmente in programma:

  • Abruzzo:
    • L’Aquila, 9 aprile.
  • Campania:
    • Avellino, 20 marzo;
    • Salerno, 21 marzo.
  • Emilia Romagna:
    • Forlì, 26 marzo;
    • Rimini, 27 marzo;
    • Parma, 12 aprile.
  • Friuli Venezia Giulia:
    • Gorizia, 2 aprile;
    • Pordenone, 3 aprile;
    • Trieste, 4 aprile.
  • Lazio:
    • Latina, 10 aprile;
    • Frosinone, 11 aprile.
  • Marche:
    • Ancona, 19 marzo.
  • Lombardia:
    • Bergamo, 27 marzo;
    • Brescia, 4 aprile;
    • Milano, 15 aprile;
    • Lecco, 23 maggio.
  • Piemonte:
    • Torino, 19 e 20 marzo;
    • Cuneo, 27 marzo;
    • Biella, 28 marzo.
  • Toscana:
    • Firenze, 7 marzo;
    • Pisa, 7 maggio.
  • Trentino Alto Adige:
    • Bolzano, 14 maggio;
    • Trento, 15 maggio.

Come compilare il MUD: le istruzioni

Leggi e scarica le istruzioni per la compilazione del Modello Unico di Dichiarazione Ambientale (MUD):

  1. Soggetti obbligati
  2. Struttura
  3. Presentazione
  4. Comunicazione rifiuti semplificata
  5. Sezione anagrafica
  6. Comunicazione Rifiuti
  7. Comunicazione Veicoli Fuori Uso
  8. Comunicazione Imballaggi
  9. Comunicazione Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche
  10. Comunicazione Rifiuti Urbani e Assimilati e Raccolti in Convenzione
  11. Comunicazione Produttori di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *