Salute e sicurezza sul lavoro: elenco delle principali sanzioni

Elenco delle principali sanzioni previste per le contravvenzioni in materia di igiene, salute e sicurezza sul lavoro e le sanzioni amministrative pecuniarie previste dal TU sicurezza e da altri atti aventi forza di legge

elenco-sanzioni-salute-sicurezza-lavoro

Di seguito l’elenco non esaustivo sanzioni previste per le contravvenzioni in materia di igiene, salute e sicurezza sul lavoro e le sanzioni amministrative pecuniarie previste dal Testo Unico sulla Salute e la Sicurezza sul Lavoro e da altri atti aventi forza di legge.

 

Effettuazione della valutazione e DVR redatto senza la collaborazione di RSPP e MC.

nei casi di cui all’articolo 41.

 

Arresto da 3 a 6 mesi o ammenda da €. 2792,06 a €. 7147,67

Arresto da 4 mesi a 8 mesi, se la violazione è commessa:

a) nelle aziende di cui all’articolo 31, comma 6, lettere a), b), c), d), f) e g);

b) in aziende in cui si svolgono attività che espongono i lavoratori a rischi biologici di cui all’articolo 268, comma 1, lettere c) e d),
da atmosfere esplosive, cancerogeni mutageni,
e da attività di manutenzione, rimozione smaltimento e bonifica di amianto;

c) per le attività disciplinate dal Titolo IV caratterizzate dalla compresenza di più imprese e la cui entità presunta di lavoro non sia inferiore a 200 uomini-giorno.

Rielaborazione immediata della valutazione e DVR entro 30 gg. dalle modifiche; Ammenda da €. 2233,65 a €. 4467,30
Mancata formazione RSPP auto-nominato Arresto da 3 a 6 mesi o ammenda da €. 2792,06 a €. 7147,67
Mancata nomina del medico competente per l’effettuazione della sorveglianza sanitaria nei casi previsti Arresto da 2 a 4 mesi o ammenda da

€. 1675,24 a €. 6700,94

Inviare i lavoratori alla visita medica alle scadenze previste e richiedere al medico di osservare i propri obblighi Ammenda da €. 2233,65 a €. 4467,30
Mancata comunicazione al MC della cessazione del rapporto di lavoro dei lavoratori soggetti alla sorveglianza sanitaria Sanzione amministrativa pecuniaria da €. 558,41 a €. 2009,67
Consegna al   RLS del DVR previa richiesta; anche su supporto informatico,   cui all’art. 18, comma 1, lettera r);

consultazione del DVR da parte del RLS in azienda

Arresto da 2 a 4 mesi

o ammenda da €. 837,62 a €,. 4467,30

Omessa comunicazione all’INAIL e all’IPSEMA dei nominativi dei RLS

 

Sanzione amministrativa pecuniaria da €. 55,84 a €. 335,05
Convocazione riunione periodica aziende > 15 lavoratori

 

Ammenda da €. 2233,65 a €. 4467,30
Informazione adeguata ai lavoratori sui rischi generali attività e procedure PS, antincendio ecc , e sui nominativi dei soggetti della sicurezza Arresto da 2 a 4 mesi o ammenda da €. 1340,19 a €. 5807,48
Informazione adeguata ai lavoratori sui rischi specifici , sui pericoli legati alle sostanze e le misure ad attività di prevenzione e protezione adottate Arresto da 2 a 4 mesi o ammenda da €1340,19 a    €. 5807,48
Assicura che ciascun lavoratore riceva una formazione sufficiente ed adeguata in materia di salute e sicurezza, anche rispetto alle conoscenze linguistiche, Arresto da 2 a 4 mesi o ammenda da €1340,19 a  €. 5807,48
Fornire a dirigenti e   preposti   un’adeguata e specifica formazione e un aggiornamento periodico in relazione ai propri compiti Arresto da 2 a 4 mesi o ammenda da €. 1340,19 a €. 5807,48
Formare i lavoratori incaricati dell’attività di prevenzione incendi ed evacuazione e di primo soccorso Arresto da 2 a 4 mesi o ammenda da €. 1340,19 a €. 5807,48
Formare il RLS Arresto da 2 a 4 mesi o ammenda da €. 1340,19 a €. 5807,48
Designazione addetti antincendio evacuazione
Primo soccorso
Arresto da 2 a 4 mesi

o ammenda da €. 837,62 a €. 4467,30

Informazione delle misure di emergenza adottate e comportamenti da adottare Arresto da 2 a 4 mesi

o ammenda da €. 837,62 a €. 4467,30

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *