McDonald’s multata di 200.000 sterline per l’infortunio di un dipendente

La catena di fast food McDonald's è stata multata dopo che un dipendente è stato investito il 18 aprile 2014 da un automobilista fuori dalla sua filiale del Lakeside Shopping Center a Thurrock, nell'Essex.

La catena di fast food McDonald’s è stata multata dopo che un dipendente è stato investito il 18 aprile 2014 da un automobilista fuori dalla sua filiale del Lakeside Shopping Center a Thurrock, nell’Essex.

I cartelli stradali all’ingresso del parcheggio e del fast-food non erano chiari; dunque, Danny Osborne, 17 anni, fu invitato dal suo direttore del turno lavorativo ad uscire per dirigere gli avventori.

Le indagini

Le indagini hanno appurato un automobilista dal comportamento “aggressivo” investì Danny causandogli la frattura ad un ginocchio. in conseguenza di ciò, il ragazzo è stato costretto a rinunciare allo sport del pugilato, sogno della sua vita.

“Questo incidente mi ha davvero impedito di fare tutto quanto desideravo. Dovrò convivere con questa delusione per il resto della mia vita”, aveva dichiarato durante lo svolgimento del processo, durante il quale la corte ha sentito altri due dipendenti che hanno subito analoghi incidenti mentre dirigevano il traffico nella filiale.

Il gigante del fast food ha ammesso di aver violato le Norme Sulla Salute E Sicurezza Del Lavoro davanti alla corte di Basildon Crown la scorsa settimana, dopo che il Comune di Thurrock aveva accertato che la McDonald’s non aveva addestrato il suo personale su come dirigere e controllare il traffico. Il rappresentante comunale di Thurrock, ha sottolineato: “In nessun momento la società ha previsto che i dipendenti potessero essere a rischio”.

La società McDonald’s di Lakeside è stata quindi multata per £ 200.000 e condannata a pagare £ 26.343 di costi per non aver fornito una formazione sufficiente al personale dipendente.


Fonte: qui – foto d’archivio


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *