Investimenti e sicurezza: attenzione alle truffe della rete

Di prodotti ce ne sono tanti e di ogni genere; il rischio di inciampare è quindi più che mai vivo. Per onore di verità va detto che, come ovvio che sia, non si tutto quello che passa dalla rete e che riguarda il mondo degli investimenti è truffa

La truffa corre sul web: si potrebbe sintetizzare così, con questa trasposizione di un celebre adagio, la situazione nella quale rischiano di ritrovarsi coloro i quali utilizzano la rete per investire. E non si sta parlando di un numero ristretto di utenti perché chi oggi ricorre alle tecnologie multimediali per investire è un numero sempre più marcato di utenti.

Di prodotti ce ne sono tanti e di ogni genere; il rischio di inciampare è quindi più che mai vivo. Per onore di verità va detto che, come ovvio che sia, non si tutto quello che passa dalla rete e che riguarda il mondo degli investimenti è truffa. Investire i propri risparmi è da sempre una attitudine che implica un grande fattore di rischio; e ciò è evidente tanto nella vita reale quanto sul web.

Quindi diventa fondamentale sapere scegliere e valutare: perché di prodotti che possono generare equivoci ce ne sono diversi. Prendiamo ad esempio Bitcoin Code: non ci si lasci trarre in inganno dal nome, non si sta parlando della celebre moneta virtuale, probabilmente la più nota sul mercato, quella che lo scorso dicembre 2017 è stata in grado di toccare quota 20 mila dollari di valore a fronte di un prezzo di acquisto che fino a pochi mesi prima era di poche centinaia di euro.

Qui il Bitcoin c’entra solo di straforo: Bitcoin Code è un sito che promette facili guadagni stando comodamente seduti davanti al propri pc. Un metodo sicuro per guadagnare soldi senza compiere sforzi eccessivi. Il che è ovviamente un’illusione perché, da che mondo è mondo, guadagni di questo genere non esistono.

Non è un caso che in rete si è sparsa la voce e su molti forum e siti di opinioni si sostiene che Bitcoin Code è una truffa con tutti i crismi del caso. Quale sia la verità non è dato sapersi; certo è che un sito che promette facili guadagni grazie ad uno strumento innovativo non può garantire troppa affidabilità. Si sta parlando infatti di quello che viene descritto come un algoritmo quasi miracoloso in grado di generare profitti elevati partendo dalle oscillazioni delle quotazioni del Bitcoin sui mercati finanziari.

In generale in rete sono tantissimi i tranelli di questo genere, siti e portali che promuovono facili guadagni da perseguirsi senza troppa fatica, stando comodamente seduti davanti alla tastiera del proprio pc. E, come buon senso dovrebbe insegnare, quando si leggono messaggi di questo genere il primo passo da fare dovrebbe essere quello quantomeno di diffidare il più possibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *