Denuncia di infortunio in agricoltura: da oggi l’unica procedura possibile è online

Disponibile sul portale dell'INAIL il servizio telematico di denuncia/comunicazione di infortunio per i datori di lavoro del settore agricoltura, che potrà essere effettuata solo online

Disponibile sul portale dell’Istituto il servizio telematico di denuncia/comunicazione di infortunio per i datori di lavoro del settore agricoltura.

Per i datori di lavoro, i loro intermediari e delegati, dal 9 ottobre sarà obbligatorio avvalersi della nuova procedura.

Per chi vige l’obbligo di denuncia

Come precisato nella circolare n. 37, pubblicata lo scorso 24 settembre, i soggetti tenuti all’adempimento dell’obbligo di denuncia/comunicazione di infortunio sono i datori di lavoro – aziende agricole, coltivatori diretti, mezzadri, piccoli coloni compartecipanti familiari, imprenditori agricoli professionisti – inquadrati, ai fini previdenziali e assicurativi, nel settore agricoltura e registrati negli appositi archivi dell’Inps.

È l’Inps che poi provvede sia alla riscossione dei contributi di previdenza e assistenza sociale e assicurativi, sia all’accertamento dell’appartenenza al settore agricoltura.

La denuncia/comunicazione può essere effettuata anche dagli intermediari e dai loro delegati.

Obbligatorietà della procedura online

Da martedì 9 ottobre è obbligatorio avvalersi della nuova procedura online in via esclusiva per l’invio delle denunce/comunicazioni di infortunio.

Ulteriori informazioni

Per informazioni generali e assistenza sulla procedura di acquisizione delle credenziali di accesso ai servizi telematici dell’Istituto o sull’utilizzo degli applicativi, è possibile rivolgersi al Contact Center Inail al numero 06.6001.

Nella sezione “Supporto” del portale dell’Istituto, inoltre, è disponibile il servizio “Inail risponde”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *