A.N.CO.R.S. presenta: “Uno spettacolo per la vita”, gran finale con Mogol

A Patti il 62° Tindari Festival inaugurato da "Uno spettacolo per la vita" organizzato da A.N.CO.R.S. Mogol guest star della serata

uno-spettacolo-per-la-vita-02

A Patti apre la 62ª edizione del Tindari Festival, nella cui cornice si terrà “Uno spettacolo per la vita – La sicurezza senza limiti e confini”, l’evento organizzato da A.N.CO.R.S.,  Associazione Nazionale Consulenti e Responsabili della Sicurezza sul Lavoro, che vede sul palco la guest star Mogol.

Uno spettacolo per la sicurezza sui luoghi di lavoro

La sicurezza e la prevenzione protagoniste di una serata d’effetto nella splendida cornice della costa siciliana. È sul piazzale Alioto del lungomare di Marina di Patti che una tavola rotonda, uno spettacolo e un concerto serale con la partecipazione di Mogol offrono alla platea presente spunti e approfondimenti sul tema dell’informazione e dello sviluppo della cultura della prevenzione.

La serata organizzata da A.N.CO.R.S inaugura la 62esima edizione del Tindari Festival e si inserisce nell’ambito del progetto “Sicura-Mente”, nato dalla collaborazione siglata lo scorso gennaio tra INAIL – Direzione Centrale Prevenzione e A.N.CO.R.S.

L’appuntamento, inizialmente previsto presso l’antico teatro greco di Tindari è stato spostato di pochi chilometri per consentire un migliore afflusso degli spettatori, con inizio alle ore 20.00 di martedì 31 luglio.

Il programma della serata: Mogol guest star

Apre con la tavola rotonda “Sicura-Mente. La Sicurezza senza Limiti e Confini” per proseguire con le perfomance teatrali di Juri Piroddi, Maria Sannino e Carmine De Rosa e culminare con il concerto Senza Limiti e Confini che vede sul palco Giulio Rapetti, in arte Mogol, il paroliere dei parolieri, il poeta assoluto della musica italiana e storico autore dei testi di Lucio Battisti, assieme ai cantanti Ugo Mazzei e Sara Ricciardi.

Nuovi modi per diffondere la cultura della sicurezza

«Diffondere la cultura della sicurezza – ha dichiarato il Presidente A.N.CO.R.S, Luigi Ferrara – oggi rappresenta uno dei temi più importanti da seguire. Nel nostro Paese, infatti, ogni giorno 3 persone perdono la vita sul posto di lavoro e altre 9 muoiono sulle strade, spesso, nel percorso casa-lavoro. È necessario creare una diversa sensibilità culturale delle persone in tema di sicurezza non solo in ambito lavorativo, ma anche a casa, a scuola, sulle strade. L’evento di martedì sera, che abbiamo fortemente voluto per innestare un piccolo seme su questa tematica, ci è sembrata la cosa più logica da fare. Avere con noi un grande artista come Mogol affiancato da Ugo Mazzei e Sara Ricciardi che cantano la prevenzione senza limiti e confini ci permette di lasciare non solo il ricordo di una sera, ma una diversa percezione della salute e della sicurezza così da poter contribuire a far scrivere la parola fine su tutte quelle notizie di cronaca che ancora oggi, purtroppo, creano indignazione. Un ringraziamento particolare va al Sindaco di Patti, Giuseppe Mauro Aquino, all’Assessore al Turismo del Comune di Patti, Ignazio Lipari, al direttore artistico del Tindari Festival, Anna Ricciardi e al Soprintendente di Messina, Orazio Micali e all’instancabile Vicepresidente dell’A.N.CO.R.S Eliseo Maiolino.

La tavola rotonda

La tavola rotonda “Sicura-Mente- La Sicurezza senza Limiti e Confini” vede già confermati Salvatore Cimino, Direttore Inail della sede di Messina, Angelo Deiana, Presidente Confassociazioni, Luigi Ferrara, Presidente A.N.CO.R.S., Davide Scotti, Segretario Fondazione LHS.

A presentare la serata Claudio Micalizio, Direttore news di Radio Monte Carlo, e Adriana Apicella giornalista e Direttore Generale di Confassociazioni.
La direzione artistica è a cura di Paola Amirante, la regia è di Maria Sannino.

A.N.CO.R.S. ringrazia le aziende che hanno sostenuto il progetto: Computek, Fasten, Gruppo Mammana Jod Ingegneria d’impresa e Montaggi Industriali e la Show live eventi di Tindaro Davide Di Perna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *